Excite

Acquisto locale locale commerciale: le tasse da pagare

Nell'acquisto di un locale commerciale, le tasse variano a seconda non solo dell'immobile che è stato soggetto di compra vendita, ma anche a seconda dei soggetti partecipi dell'atto in sé, ovvero venditore ed acquirente. Tale processo si è reso obbligatorio con l'introduzione del Decreto Legislativo 223/06, al quale bisogna far riferimento per conoscere l'effettiva tassazione imobiliare.

Tassazioni

Nell'acquisto di un locale commerciale, le tasse variano a seconda di precisi parametri. Vediamone i principali:

0 - 48 mesi - Per lavori di costruzione o di ristrutturazione edilizia completati da meno di quattro anni, la compravendita prevede l'IVA del 20% per il costruttore e del 10% per chi abbia portato a termine la ristrutturazione. Inoltre è previsto il pagamento dell'imposta fissa di registro da € 168 e dell'imposta catastale del 4%.

Oltre i 48 mesi - Per edifici portati a termine da un periodo di oltre quattro anni vi sono due possibilità: se chi acquista l'immobile è un soggetto privato, allora si presentano le stesse tassazioni per immobili costruiti o ristrutturati da meno di 48 mesi (con IVA per obbligo di legge rispettivamente del 20 e del 10%).

Se l'acquirente non è soggetto privato ma società o cooperativa, la compravendita prevede il pagamento dell'IVA per opzione del venditore, che deve essere richiesta durante l'atto notarile di trasferimento di proprietà. Inoltre è previsto il pagamento dell'imposta fissa di € 168,00 e delle imposte catastali del 4% - nel caso vi siano fondi immobiliari chiusi, banche o agenzie di leasing, le imposte catastali subiscono una riduzione del 2% del prezzo effettivo, in virtù del DPR 633/72.

Come variano le tasse

Nell'acquisto di un locale commerciale, quindi, le tasse variano a seconda di parametri introdotti da recenti Decreti di Legge, che prendono in considerazione non solo le caratteristiche ed il prezzo dell'oggetto della compravendita, ma danno un'effettiva importanza anche ai soggetti implicati nella trattativa, ovvero il compratore o ristrutturatore e l'acquirente dell'immobile.

casa.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016