Excite

Affitti: 1 mld di tasse in meno dalla cedolare secca, lo calcola Cgia

Non è ancora chiaro quando dovrebbe trovare applicazione ma in previsione potrebbe rappresentare per i proprietari di immobili in locazione, secondo i calcoli recentemente effettuati dalla Cgia di Mestre, un risparmio approssimativamente equivalente a un miliardo di euro in tasse. La cedolare secca sugli affitti, l'imposta unica con aliquota del 20% sui redditi da locazione, potrebbe virtualmente interessare 2.730.000 abitazioni in affitto presenti sul territorio nazionale rendendo significativamente più conveniente il sistema di tassazione in materia.

Un vantaggio, riservato esclusivamente agli immobili ad uso abitativo in possesso di persone fisiche, che secondo l'analisi si prefigura significativo soprattutto nel caso di redditi superiori ai 29.000 euro l'anno, soglia oltre la quale lo sgravio fiscale si attesterebbe mediamente intorno ai 740 euro. Per redditi complessivi superiori ai 75.000 euro il gruzzolo accantonato dal locatore crescerebbe fino a toccare i 2.170 euro.

Il mercato italiano degli affitti potrebbe migliorare così la propria attrattività sia rispetto ai Paesi in cui trovano applicazione le imposte con aliquota fissa come Ungheria, Finlandia e Olanda (con tassazione rispettiva pari al 25%, 28% e 30%), sia nei confronti di quelli che applicano un modello simile (ma con aliquote spesso più basse rispetto al sistema fiscale italiano) a quello attualmente in vigore nel nostro Paese.

Se è vero che resta ancora da chiarire quale sarà la contropartita di tale sgravio fiscale per i municipi, la nuova forma di prelievo sarà in ogni caso applicata sull'intero importo del canone di locazione annuo venendo a comprendere anche tasse di registrazione e imposte di bollo sui contratti. Il vantaggio economico sarà comunque assicurato in caso di applicazione del canone libero mentre per i contratti a canone concordato - avverte la Cgia di Mestre – la riduzione d'imposta potrebbe non risultare altrettanto certa.

(foto © Guadagnorisparmiando)

casa.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017