Excite

Affitti Bologna, prezzi ancora cari in città

Che le famiglie dispongano di meno liquidità anche a causa della crisi dei mercati non è di certo una novità, ma sta di fatto che i nuclei familiari con un canone di locazione da pagare ogni mese si trovano in netta difficoltà nonostante un primo calo dei prezzi di affitto a Bologna.

Questo quanto emerge dagli studi di settore dell’ osservatorio immobiliare di Bologna, che indicano un primo abbassamento dei prezzi intorno al 3%, e segnalano una continua crescita della domanda di appartamenti in locazione, + 4% circa.

A segnalare la difficile situazione degli affitti a Bologna, così come accade anche in città come ad esempio Roma, Milano e Firenze, CGIL e SUNIA, il sindacato degli inquilini, che stanno cercando di sbloccare i fondi per il piano casa, iniziando entro l'anno il recupero e i lavori di 20 mila alloggi, oltre all’apertura di un "fondo di sostegno all'affitto".

A Bologna l’affitto medio per un appartamento di 80 mq è di 1800 euro al mese per un immobile ubicato nelle zone più centrali della città, mentre tocca quota 900 euro al mese per soluzioni immobiliari situate in periferia.

Un grosso problema, quello dell’affitto, per molte famiglie che si vedono costrette a cercare casa in periferia, o per chi già è in affitto, a scadenza di contratto, avere nuovi aumenti, non sostenibili, e ripiegare per soluzioni più periferiche, ma nettamente più economiche.

casa.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017