Excite

Affitti case Napoli, tra le più care del Sud

Insieme a Roma, Milano, Firenze, Bologna e Venezia, Napoli risulta tra le città più onerose d’Italia per chi decide di affittare un appartamento. Chiaramente influiscono molti fattori, quali le condizione dell’immobile e in particolar modo la sua collocazione esatta in città, ma restano comunque valori ben oltre la media nazionale.

La crisi dei mercati finanziari, la mancanza di liquidità da parte delle famiglie, la difficoltà da parte di molti nuclei ad ottenere un mutuo, sono lo specchio di un momento difficile su diversi fronti. Il settore della compravendita soffre anche a Napoli, ma di conseguenza cresce la domanda di locazioni, con relativi aumenti dei valori dei canoni.

Uno degli effetti più strani di questa crisi si registra proprio a Napoli, dove il costo dell’affitto per una casa si aggira mediamente tra i 1000 e i 1200 euro, mentre a Bologna, dove il reddito procapite è più alto della città partenopea, l’affitto medio arriva a toccare “solo” quota 900 euro.

Un dato curioso questo, visto che le leggi del mercato vogliono prezzi più elevati nelle città più ricche, mentre il contenimento dei prezzi nelle aree dove l’economia è più debole, ma che si contraddice stranamente nel settore locazioni in queste zone d'Italia. Infatti da recenti indagini mediamente i costi per gli affitti si registrano più alti nelle città del sud, dove il reddito procapite è inferiore alla media nazionale.

casa.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017