Excite

Affitti: i prezzi delle case a Padova in tutte le zone

Padova è una delle 7 province del Veneto, ubicata proprio nel cuore più centrale ed interno della regione. Si tratta di un comune abbastanza popoloso che conta circa 214 mila abitanti e che è famoso per essere sede di una prestigiosa università. A proposito della situazione degli affitti di case a Padova in tutte le principali zone della città, si propone una panoramica dettagliata.

Tendenze del mercato degli affitti nelle varie zone della città

Abano Terme: si tratta di un rione ubicato nella parte sud-ovest della provincia, ai confini con i quartieri Mandria e Albignasego. A giudicare dal numero di annunci presenti in rete relativi ad affitti di case a Padova in tutte le principali zone della città, sembra proprio che Abano Terme sia un quartiere con alta disponibilità di immobili proposti in locazione. Facile imbattersi in annunci relativi a trilocali, con metrature da 80 a 100 mq, in buone condizioni generali, anche in zone centrali e ben servite, le cui richieste oscillano dai 600 a 750 euro. Non sembra invece particolarmente a buon mercato il canone mensile richiesto per i monolocali e per i bilocali, infatti per appartamenti anche di soli 45 mq la richiesta può arrivare fino a 600 euro.

Arcella: quartiere della parte nord della città, si caratterizza per l'estrema vicinanza con la stazione ferroviaria. Non sembra essere particolarmente elevato il numero di appartamenti proposti in locazione in questa zona, le cui poche inserzioni sono relative ad appartamenti dai 2 ai 3 vani, con metrature intorno agli 80 mq per cui le richieste di affitto oscillano intorno ai 600 euro al mese.

Centro storico: ampia scelta invece per chi fosse in cerca di un appartamento da affittare nel centro storico di Padova. Gli appartamenti disponibili infatti sono di varie metrature e molteplici sono le fasce di prezzo dei canoni richiesti. I monolocali e i bilocali, dai 35 mq ai 50 mq, ad esempio, si possono ottenere con prezzi entro i 500 euro. Si oltrepassa decisamente questa soglia con i trivani, di modeste ampiezze, per cui sono necessari almeno 720 euro per poter concludere l'affare. Buona inoltre l'incidenza degli appartamenti con ampie metrature anche oltre i 130 mq, composti da 6 o più vani le cui richieste non superano i 1100 euro al mese.

Guizza: infine, nella parte più meridionale della città, è ubicato il quartiere Guizza che, a giudicare dagli annunci in rete, sembra essere una della zone più economiche di Padova. Sono molti gli appartamenti disponibili proposti in locazione, tutti con varie metrature e numeri di stanze. I trivani, ad esempio, di circa 85 mq e buone condizioni generali, oscillano da un minimo di 500 euro fino ad massimo di 650 euro per appartamenti più ampi. Accessibile è anche il prezzo mensile relativo ai quadrivani che per immobili di circa 100 mq, viene fissato intorno ai 650 euro. Spazio infine anche per case di dimensioni ridotte, di circa 45 mq le cui richieste vanno dai 500 euro in giù.

Panoramica generale

La situazione relativa agli affitti di case a Padova in tutte le principali zone della città appare dunque piuttosto omologata alla tendenza della media nazionale. Ad eccezione degli immobili proposti in locazione nel centro storico, infatti, per i quali si registra una leggera impennata al rialzo, negli altri quartieri di Padova è piuttosto facile imbattersi in affari anche molto vantaggiosi.

casa.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017