Excite

Panoramica sugli affitti a Messina centro

Da sempre città di transito tra la Sicilia e il resto del Continente, Messina è oggi una delle province più attive dell'isola legata alle attività dello Stretto.

Facendo una panoramica sugli affitti a Messina centro emerge una netta distinzione tra stabili signorili, risalenti alla fine dell'Ottocento o inizi del Novecento ristrutturati o riqualificati, e stabili popolari a semplice uso abitativo, in buone condizioni ma con una più limitata offerta di servizi, risalenti all'epoca della prima ricostruzione o del secondo dopoguerra. Tariffe che comunque si attestano tra le più basse del territorio nazionale, insieme a Palermo, secondo quanto stimato dalle agenzie immobiliari italiane.

La zona del centro di Messina è caratterizzata da ciò che resta del patrimonio artistico messinese sopravvissuto ai terremoti (tra cui il Duomo-Basilica bizantino di Santa Maria Assunta e una serie di palazzi nobiliari, fontane e teatri risalenti al XVII e XVIII secolo). Nei dintorni si trovano spesso edifici da ristrutturare e riqualificare, caratterizzati però positivamente da ampi spazi abitativi, spese condominiali contenute e da un bel panorama sullo Stretto. L'offerta degli affitti in zona Messina centro quindi si delimita in quest'area residenziale prospicente l'approdo portuale.

Attualmente il sito Casa.it propone ad esempio un appartamento in stabile del 1940 di 80mq (trilocale + servizi) in affitto in via Centonze, nei pressi della più centrale via Santa Cecilia, a 750 euro al mese. Mentre in uno stabile popolare, un trilocale di 75mq si può trovare in affitto anche a 400 euro al mese.

I prezzi degli affitti a Messina centro salgono nella centralissima via dei Mille dove un quadrilocale all'interno del palazzo Coin di 120mq, con ampio salone e doppi servizi, può raggiungere i 1000 euro al mese, anche se da ristrutturare. La tendenza degli affitti in questo quartiere si orienta tra i 950/1300 euro al mese ma offre appartamenti superiori anche ai 140 mq, già ristrutturati o da ristrutturare.

Un pò più convenienti gli affitti agli studenti che, secondo quanto emerge dagli annunci pubblicati sul sito Subito.it, si concentrano soprattutto nei pressi dell'Università e zone limitrofe, con prezzi intorno ai 500 euro mensili per un appartamento di 110 mq e 6 posti letto. Richiesti 550 euro per un bilocale arredato di 45mq in zona Messina centro, completo di servizi e riscaldamento autonomo, con punte di 600/700 euro mensili per appartamenti un pò più grandi e in zone più centrali.

Vasto anche il mercato degli affitti a Messina centro di appartamenti ammobiliati in stabili signorili con ascensore, come evidenzia il sito Affitto.it, in cui sono frequenti gli annunci di questa tipologia. Un appartamento in viale Principe Umberto di 100mq, con cucina abitabile e soggiorno, è attualmente disponibile a 700 euro mensili + spese condominiali. Un trilocale di 80mq in viale Regina Margherita, parzialmente arredato, invece può costare intorno ai 500 euro al mese, compreso di posto auto.

Sul settore dei locali commerciali, gli affitti in zona centro si orientano su prezzi abbastanza modesti. Un locale in via Centonze di 90mq può costare sui 2000 euro mensili.

  • Fonte:
  • excite

casa.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017