Excite

Terra di motori e di sapori: ma come sono gli affitti a Modena privati?

Modena è una città industriosa e ospitale ma è anche la realtà quotidiana di tanti lavoratori che fanno i pendolari per recarsi al lavoro e per rientrare nelle loro case. Vediamo come si pone il mercato degli affitti a Modena attraverso le proposte dei privati e diamo un'occhiata alla periferia della città.

Periferia

A Carpi e San Prospero, zona nord, un appartamento centrale di nuova costruzione con due camere viene fittato ad un canone di circa 750 euro. Se si cerca con attenzione si trovano appartamenti esclusivi e con ottime rifiniture di oltre 100 mq. anche a 550 euro al mese.  Chi ama vivere in un contesto rurale tranquillo, deve cercare nella periferia sud della città, dove i proprietari di case coloniche chiedono un canone di affitto di circa 550 euro al mese per ampi appartamenti con ingressi indipendenti, mentre per un monolocale ben ristrutturato il prezzo si aggira intorno ai 400 euro.

Zona Ovest

Nei pressi del parco pubblico un appartamentino di 45 mq. diviso in due locali, ristrutturato, richiede una spesa di circa 500 euro mensili: In zona musicisti, adiacente il centro storico, comoda per gli studenti dell'università e del politecnico, un appartamento di 3/4 camere si fitta al prezzo di 750 euro al mese

Zona est (Crocetta)

Nella zona est della città si registra un mercato delle locazioni molto attivo, molte le richieste da parte di lavoratori trasfertisti, universitari e militari. Per l’affitto di un bilocale si spendono tra 450 e 550 euro al mese più le spese, per il trilocale la cifra è compresa tra 550 e 700 euro al mese più spese.

Impossibile parlare di Modena senza pensare alla Ferrari e alla Maserati che hanno fatto la storia dell'automobile in Italia. Che dire poi dei suoi salumi, dal sapore unico e gustoso?

 

 

casa.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017