Excite

Affitti studenti universitari: ecco le stanze più cercate

Da un recente studio condotto da Tecnocasa sulle tendenze in merito agli affitti per studenti universitari, il risultato è che gli interessati cercano in primis una casa in condivisione. In genere, vanno alla ricerca di bilocali o trilocali e che, soprattutto, abbiano una connessione ad internet, ormai indispensabile per lo studio e la comunicazione con docenti ed università. Il periodo in cui gli studenti cercano casa è a cavallo tra l’inizio e la fine dell’estate, soprattutto tra luglio e ottobre quando si sta per concludere un anno accademico e ne comincia uno nuovo.

Le discriminanti sono sicuramente la vicinanza alla sede universitaria che fa lievitare i prezzi, anche se quest’anno si è registrato un aspetto positivo, la diminuzione dello 0.4%, almeno nelle grandi città, che incide sulle spese che uno studente fuori sede deve affrontare.

Altri parametri valutati da interessati che cercano casa in affitto per lo studio sono la connessione ad internet, stanza singola, spese condominiali non esorbitanti, un riscaldamento autonomo che permette di regolare i consumi e non avere sorprese nelle bollette.

In genere, anche se pochi proprietari lo praticano, molti chiedono un prezzo d’affitto con incluse le spese delle bollette a forfait: oltre al costo d’affitto per la stanzaviene dato un contributo fisso per le spese di luce, gas, acqua e altre utenze ed è il proprietario ad occuparsi del pagamento delle bollette stesse senza chiedere ulteriori contributi in denaro allo studente anche se le bollette risultano più elevate rispetto al forfait accordato.

Tra le altre prerogative che portano lo studente alla scelta della stanza in affitto, quella di un quartiere tranquillo, lontano da clacson e traffico che impediscono di studiare in tutta tranquillità. Soprattutto nelle grandi città come Roma o Milano, questo può sembrare un’utopia, ma esistono alcune zone, anche se un po’ fuorimano, che consentono di avere una stanza accogliente senza il caos cittadino.

Le zone più richieste nella capitale, ad esempio, sono ovviamente quelle vicino alla Sapienza, come il quartiere San Lorenzo, quartiere Tiburtino – Bologna che , grazie alla vicinanza alla metropolitana, facilità gli spostamenti di studenti che non posseggono un mezzo privato. I prezzi in queste zone possono oscillare, per una stanza singola, tra i 400 e i 500 euro.

casa.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016