Excite

Affitti a Trento: le tendenze del mercato in montagna

Cultura, gastronomia, cortesia e bellezze naturali: sono questi i punti di forza di Trento, capoluogo di regione del Trentino Alto Adige. Una città che, pur trovando una delle sue fonti di sostegno nel turismo, riesce a proporre un mercato immobiliare tutto sommato conveniente.

Le tendenze del mercato

Vediamo, dunque, quali sono le tendenze e i prezzi medi relativi agli affitti. In zona Vason, per esempio, si parla di 13 o 14 euro al metro quadro ogni mese. Si tratta di una zona situata in prossimità di diverse stazioni sciistiche, che propone palazzine di pochi piani ma anche numerose abitazioni indipendenti, ciascuno delle quali dotata, di norma, di posto auto e di un piccolo cortile. Spostandoci verso San Lazzaro, i prezzi si abbassano: ci troviamo in una zona decisamente tranquilla e poco abitata, con poche abitazioni sparse lungo le strade. In questo caso, abbiamo a che fare con la soluzione ideale in speciale modo per chi è intenzionato a puntare su un monolocale o bilocale non superiore ai 50 metri quadri, con un canone mensile non superiore ai 450 euro al mese. Infine, la frazione Ronchi mette a disposizione numerose opportunità, sia per famiglie che per giovani coppie, a prezzi contenuti: per un quadrilocale da 70 metri quadri, si spendono in media 600 euro.

In conclusione

Come si può notare, in sintesi, gli affitti a Trento si presentano in un range molto ampio, così da poter soddisfare i clienti con maggiori disponibilità economiche così come chi è costretto a prestare attenzione alle spese.

casa.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017