Excite

Affitto appartamento a Messina: le zone più care

Messina, città della Sicilia, sorge sullo stretto omonimo nella zona nordorientale della regione. Ha il più importante e grande porto d'Italia ed è anche una prestigiosa sede universitaria. Il mercato immobiliare ha conosciuto, in questa città un ribasso negli ultimi anni con un calo delle vendite di immobili. Per quanto riguarda l'affitto di un appartamento a Messina sembra che le zone più care e ricercate siano, a parte la zona del centro storico, le zone adiacenti al duomo, come corso Cavour e via XXIV Maggio.

Zona adiacente a Corso Cavour

Corso Cavour è una delle principali strade della città, nella zona del duomo di Messina. I costi per l'affitto di un appartamento qui sono piuttosto alti. Basti pensare che sono richiesti fino a 700 euro per l'affitto di un monolocale o bilocale di 45 mq; più alte le richieste per appartamenti di più ampia quadratura. Non meno di 1.000 euro sono necessari per affittare una casa di 120 mq, il cui uso può essere volto anche ad ufficio.

Zona adiacente a via XXIV Maggio

Gli appartamenti da poter trovare in affitto in questa zona sono per lo più molto ampi e ben rifiniti; parliamo di un minimo di tre locali per un massimo di dieci locali. Si può decidere di affittare una casa ristrutturata di 6 stanze al costo di 2.000 euro. L'ampiezza di un appartamento del genere non lascia a desiderare nulla: 200 mq. Nella stessa zona è anche possibile affittare un appartamento più piccolo, 80 mq, al costo di 600/650 euro mensili.

Il comune di Messina misura una superficie di 211,23 Kmq e 242.122 abitanti ed è considerata una delle 15 metropoli più moderne di Italia.

casa.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017