Excite

Casa da ristrutturare a Torino

Questo è un buon periodo per acquistare una casa da ristrutturare. In primo luogo per il mercato immobiliare che, a causa della recente crisi, è ai minimi, per cui il prezzo delle case è basso. Il secondo importante punto, che vale solo per le case da ristrutturare, riguarda gli incentivi governativi ai lavori di miglioramento del parco immobiliare. Questo articolo è rivolto in particolare a chi intende acquistare una casa da ristrutturare a Torino.

Come risparmiare

Come accennato nell’introduzione, in questo periodo è possibile ristrutturare una casa spendendo la metà, o meglio, potendo essere rimborsati tramite detrazioni Irpef sulla dichiarazione dei redditi. I rimborsi saranno rateizzati in 10 anni. Per fare questo, ovviamente, è necessario avere tutte le documentazioni legali dei pagamenti effettuati. Un limite da considerare è l’importo massimo rimborsabile, che non può superare i 43.000 euro.

I costi per l’acquisto di una casa da ristrutturare a Torino possono essere sorprendentemente bassi, in particolare se la zona nella quale è situata non è a ridosso del centro storico, ad esempio nelle zone prossime alle tangenziali. Un altro fattore da considerare è lo stato dell’immobile. In alcuni casi sono in vendita, ad esempio, attici che possono essere resi abitativi ma che non lo sono mai stati, per cui mancano anche gli impianti.

Questo, se può essere uno svantaggio per qualcuno, è un vantaggio per chi, viceversa, ha un’idea molto chiara della abitazione che vuole, e che quindi avrebbe magari dovuto ristrutturare tutto ugualmente, accollandosi anche i costi della demolizione degli impianti preesistenti.Soluzioni di questo genere sono vendute a circa 280 euro al metro quadrato. Per esempio, un attico da 355 mq è venduto a 100.000 euro.Anche il fatto che l’appartamento è ad un piano relativamente elevato e non c’è l’ascensore può essere un elemento che fa scendere il prezzo. Ma se si è giovani e in salute, questo ostacolo può non essere molto importante, almeno per qualche decennio...

La presenza dell’ascensore, la presenza degli impianti igienici ed elettrici (che quindi possono ridurre il costo della ristrutturazione, se ci si accontenta) e, soprattutto, la vicinanza al centro storico fanno lievitare il prezzo fino alle sceglie dei 1.000 euro al metro quadrato. Qui possiamo trovare anche appartamenti, sempre da ristrutturare, di ridotte dimensioni, per i quali l’esborso finanziario può essere accettabile. Comuni sono soluzioni tra i 50 e i 150 mq offerti a prezzi tra i 50.000 euro e i 150.000 euro, a seconda delle dimensioni.

Le soluzioni top

Se volete acquistare una casa da ristrutturare a Torino, non mancano le soluzioni di lusso. Queste si trovano soprattutto nel centro storico o prossime, come il quartiere Crocetta, o nel quartiere Borgo Po, tra i piu’ prestigiosi in ambito residenziale. Qui l’epoca degli immobili è spesso ottocentesca, ma di qualità e stile. In palazzine d’epoca, la richiesta media si aggira attorno ai 3.700 euro al metro quadrato. Talvolta sono piuttosto ampi, come ad esempio 250 mq per 900.000 euro, o 7 locali piu’ doppi servizi disposti su 220 mq a 800.000 euro. Appartamenti da ristrutturare in un ottimo contesto ma di dimensioni piu’ contenute, 100 mq di superficie, sono offerti per cifre attorno ai 350.000 euro.

casa.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017