Excite

Casa di montagna in affitto per l'Abruzzo: le migliori zone su cui orientarsi

L'Abruzzo è una Regione che offre ogni bellezza naturale, con il parco naturale, le spiagge più belle della costiera adriatica, gli appennini più alti, ma senza dimenticare i paesini montani e collinari, e durante l'inverno le più belle piste da sci del Centro Italia. Trovare una casa di montagna in affitto per l'Abruzzo è semplice e le migliori zone sono quelle che si ritrovano a ridosso degli appennini e del parco Nazionale d'Abruzzo, per godere delle possibilità che la Regione offre tutto l'anno.

Un'ampia scelta di zone e di tipi di abitazioni

Le possibilità di scelta di una casa di montagna da prendere in affitto in Abruzzo, oltre alle migliori zone come clima, sono molto ampie anche per quanto riguarda gli amanti della neve (con piste da sci belle e ben attrezzate), o gli amanti delle escursioni.

Le migliori zone per chi cerca neve, sole e piste mozzafiato Per tutti coloro che amano trascorrere il tempo libero sulla neve, le migliori zone in cui prendere casa in affitto sono quelle che si trovano nei pressi delle piste principali, anche se i prezzi variano a seconda del numero di persone (per semplicità facciamo il caso di 6 persone):

  • Roccaraso permette di prendere in affitto case in pietra ristrutturata, tipiche dell'alta montagna, con case più moderne e costruite vicino agli impianti. L'affitto è estremamente variabile, e in media, per il periodo della stagione si va dai 350 euro ai 1000 euro a settimana (la variazione dipende dal numero di persone e posti disponibili).
  • Pescasserroli, oltre a belle piste offre anche la possibilità di straordinarie escursione, inoltre i prezzi degli affitti sono un po più bassi: si va dai 250 euro a 500 euro a settimana. E' difficile tuttavia reperire case in affitto di nuova costruzione, e la maggior parte delle case sono situate nel centro storico, ma sono completamente ristrutturate.
  • Ovindoli, forse meno nota delle altre zone, offre ampia scelta sulle piste ed anche sul tipo di abitazioni da affittare. I prezzi variano da un minimo di 200 a 600 euro a settimana.

Le migliori zone per chi ama il contatto con la natura, all'interno del Parco Nazionale d'Abruzzo

Voglia di escursione alla scoperta dei camosci, o per avvistare nella zona protetta i lupi marsicani o gli orsi, la scelta della casa in affitto non può che ricadere nelle zone interne ai confini del Parco Nazionale d'Abruzzo:

  • Barretta: si trova in una deliziosa posizione collinare e usufruisce anche del clima del lago su cui si affaccia. Vicinissima alla zona protetta dei lupi in riabilitazione, permette di fare delle escursioni anche guidate, A settimana il prezzo per 6 persone può andare dai 200 euro ai 1000 (dipende dalla stagionalità);
  • Scanno: oltre alla vicinanza con il parco, è un paese che permette di riscoprire le tradizioni dell'Abruzzo di un tempo, noto anche per le produzioni in tombolo, e durante il periodo estivo offre numerose sagre e feste caratteristiche. Il prezzo medio a settimana è di 600 euro per 6 persone, e normalmente si tratta di vere e proprie villette o caratteristiche baite.

Tanta scelta e prezzi competitivi

Ci sono dei paesi non molto conosciuti che permettono di usufruire dell'aria tersa e salubre dove prendere una casa di montagna in affitto in Abruzzo, e le migliori zone sono:

  • Camporotondo che si presenta come un paese tipico delle alpi, costruito esclusivamente per la villeggiatura, con affitti che vanno dai 500 euro mensili a salire (a seconda delle dimensioni);
  • Marsia, che dopo un periodo di grande notorietà è stata abbandonata dai vip, ma non ha perso il suo fascino ed offre oltre a delle piccole piste di sci anche case interessanti, e se si optasse per l'affitto annuale si può riuscire a strappare un'occasione di una baita a 400 euro mensili.

casa.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017