Excite

Casa vacanze: la normativa italiana

Per case vacanze si intende un insieme di immobili gestiti in forma imprenditoriale per l'affitto ai turisti. Possono essere composti da uno o più vani, arredati, sempre dotati di servizi igienici ed in aggiunta anche di cucina. A regolare l'attività del titolare di una casa vacanze è specifica la normativa che fissa parametri e regole per chi affitta camere o appartamenti a scopo turistico.

Le regole da seguire

Per quanto riguarda la casa vacanze, la normativa vigente in Italia disciplina innanzitutto i passi da seguire per richiedere l'apertura di tale attività sia in caso di affitto di camere che di appartamenti o ville. I documenti necessari da presentare al Comune competente sono:

  • autorizzazioni tecnico-edile
  • certificato di abitabilità ed agibilità
  • certificazione attestante l'adeguamento al decreto Ministero dei Lavori Pubblici 236/89 per l'eliminazione delle barriere architettoniche
  • certificazione attestante l'adeguamento della struttura alla legge 46/90 che stabilisce la sicurezza degli impianti
  • certificazione attestante l'adeguamento alla normativa antincendio (9 aprile 1994)
  • documentazione attestante la disponibilità dei locali
  • planimetria dei locali con la numerazione di tutte le unità ricettive

Chi gestisce una casa vacanze, al mare, in montagna o anche in città, deve inoltre rispettare alcune regole stabilite dalla normativa vigente sui servizi essenziali da offrire ai proprio ospiti:

  • pulizia delle unità abitative ad ogni cambio di cliente
  • fornitura di energia elettrica, acqua, riscaldamento e gas (se è presente la cucina)
  • manutenzione delle unità abitative e riparazione/sostituzione di arredi non funzionali;
  • servizio di recapito e ricevimento degli ospiti.

L'autorizzazione ad esercitare l'attività di affitto di case vacanza è annuale e comporta per chi ne è titolare il pagamento delle tasse di concessione annuale e la comunicazione all'APT competente del movimento degli ospiti per ogni settimana al fine di effettuare delle indagini statistiche.

Classificazione

La casa vacanze, in base alla normativa italiana, è classificata con 1, 2 o 3 stelle a seconda delle sue caratteristiche e dei servizi offerti. Telefono, televisore, frigo-bar e bagno per ogni camera sono i servizi offerti da una casa vacanze a 3 stelle, mentre una di categoria inferiore telefono e televisore si trovano negli spazi comuni. Per quanto riguarda il bagno è in camera nelle case a 2 stelle mentre ad uso comune ogni 4 posti letto in quelle ad 1 stella.

casa.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016