Excite

Dove cercare una casa per le vacanze di Pasqua in Sardegna

Trascorrere un vacanza in Sardegna significa godere delle sorprendenti bellezze naturali che l'isola racchiude, ma è anche un'opportunità da non perdere, per conoscere e visitare luoghi d'arte e cultura. Prendere in affitto una casa per le vacanze di Pasqua in Sardegna, significa conoscere le antiche tradizioni sarde e i riti che da sempre contraddistinguono questa importante ricorrenza religiosa.

Uno sguardo alle province di Alghero e Iglesias

Il mare della Sardegna è meraviglioso, le sue acque cristalline attirano turisti da ogni parte del mondo. Paesaggi naturali incontaminati e un clima dolce e mite in ogni stagione fanno di quest'isola il luogo ideale per trascorrere una vacanza, anche breve. Molte le località prescelte e buone le opportunità di trovare casa per le vacanze di Pasqua in Sardegna.

Provincia di Alghero: chi ama rilassarsi sulla spiaggia e godere dei primi tepori primaverili, può guardare alla zona nord occidentale della Sardegna, e precisamente alla città di Alghero. Non solo mare ma anche interessanti passeggiate nel centro storico, con le chiese e i palazzi che fanno rivivere la storia e la cultura del passato. Da non perdere l'opportunità di un'escursione al promontorio di Capo Caccia, con la visita alla Grotta di Nettuno, una vera meraviglia della natura. Per una settimana di vacanza nel periodo pasquale, prendendo in affitto una casa a poca distanza dal mare, o anche in montagna, due persone spendono circa 350 euro. Un monolocale ideale per una coppia, con angolo cottura costa 275 euro per la settimana santa. Un grazioso appartamento composto da una camera da letto, cucina e bagno, che può ospitare da 2 a 4 persone, nel centro di Alghero, richiede una spesa di circa 400 euro settimanali.

Provincia di Carbonia-Iglesias, nella parte sud-occidentale dell'isola, è la provincia sarda più piccola ma a livello paesaggistico non è seconda a nessuna. Un lungo tratto di costa nella cornice tipica della macchia mediterranea e molti i comuni ormai diventati mete turistiche: Portoscuso, San Giovanni Suergiu, Gonnesa e la stessa Iglesias. Una coppia con due bambini può trovare ottime case in collina, in zona tranquilla, a pochi chilometri dal mare e dal centro del paese, spendendo 200/250 euro a settimana. Nei pressi di Portoscuso, appena fuori dal paese e a breve distanza dalle più belle spiagge, è possibile trovare villette con due camere da letto, cucina, bagno e ogni comfort. Per la settimana di Pasqua due persone spendono 300 euro, per quattro persone la spesa raggiunge i 400 euro.

Vivere la settimana santa attraverso la tradizione e le bellezze dell'isola

Non a caso si sceglie di trascorrere la Pasqua in territorio sardo. Sono molto suggestive e coinvolgenti le processioni e i riti che si celebrano nella settimana santa lungo le strade del centro cittadino, una tradizione che si ripete ogni anno. Inoltre, i prezzi richiesti per affittare una casa vacanze a Pasqua in Sardegna sono molto accessibili.

casa.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016