Excite

Come ottenere case popolari a Roma

I piani di welfare dello stato italiano intervegono in favore dei cittadini che si trovano in difficoltà economica mettendo a disposizione servizi e risorse finalizzate a soddisfare le esigenze primarie delle fasce più deboli della popolazione. Tra i servizi più rilevanti c'è senza dubbio l'edilizia popolare. Ecco come poter ottenere case popolari a Roma.

Gli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica

Quelle che sono comunemente note come "case popolari" rientrano nella categoria degli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica. Sono case che vengono concesse a canoni di affitto particolarmente favorevoli a coloro che rispettano determinati requisiti stabiliti, di volta in volta, nei bandi pubblicati dagli enti appostitamente preposti.

Il bando di partecipazione

Il bando di partecipazione viene pubblicato annualmente da parte della Direzione Politiche Abitative del Comune di Roma. Possono presentare la loro richiesta sia i cittadini italiani che risiedono o lavorano nel comune di Roma sia gli stanieri in possesso di regolare permesso di soggiorno. La partecipazione è permessa a coloro che non detengono diritti di proprietà, usufrutto, uso o abitazione relativi a un alloggio adeguato a soddisfare le esigenze abitative del nucleo familiare sito nel comune di Roma o nel comune di residenza per chi lavora a Roma (si terranno in considerazione ulteriori proprietà localizzate in altri comuni italiani se il loro valore supera i parametri definiti nella Legge Regionale 12/1999 e nel Regolamento Regionale 2/2000). Inoltre, il reddito annuale complessivo della famiglia non deve superare il limite fissato dalla legge per l'accesso all'edilizia sovvenzionata. Per informazioni più dettagliate è a disposizione l'ufficio della Direzione Politiche Abitative del Comune, sito in viale dell'Urbanistica 18 e raggiungibile telefonicamente al numero 06.67106115.

I termini di assegnazione

L'alloggio popolare viene concesso a coloro che hanno presentato regolare domanda di partecipazione al bando e si trovano in posizione utile nella graduatoria che viene stilata in base alle risultanze delle richieste pervenute. La graduatoria viene stilata riportando un punteggio che sintetizza la condizione lavorativa, economica e sanitaria del richiedente e del suo nucleo familiare. La casa popolare viene quindi concessa a chi ha un punteggio pari a 10 e versa in difficili e documentate condizioni socio-economiche.

casa.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017