Excite

Comprare una casa in costruzione: come tutelarsi per evitare truffe

Da qualche anno a questa parte nel mercato immobiliare è entrata una figura nuova, almeno per quanto riguarda la compravendita. I costruttori, infatti, hanno cominciato a vendere i propri appartamenti direttamente ai consumatori già durante il periodo di costruzione. Una piccola rivoluzione dovuta alla crisi visto che di solito gli appartamenti si acquistavano solo a costruzione ultimata o da altri privati. Questo senza citare l’utilizzo delle cooperative che rappresentano un mondo a parte.

    Facebook

Rischi e tutele legali

L’acquisto diretto dal costruttore espone l’acquirente ad una serie di rischi che, ovviamente, non esistono se si parla di un immobile già costruito e testato. Comprare un appartamento in costruzione presenta il rischio del fallimento dell'impresa costruttrice oppure del mancato completamento dei lavori. Il tutto senza escludere eventuali errori di costruzione che dovessero manifestarsi dopo la consegna dell’immobile.

Leggi le news sulle case in vendita

La legge mette a disposizione dell’acquirente tutti gli strumenti per potersi tutelare. E’ necessario metterli in atto tutti e richiederne l’applicazione al costruttore altrimenti è preferibile non acquistare. Spesso sono in ballo i risparmi di una vita, non è il caso di rischiare.

Fidejussione e polizza assicurativa

Il costruttore è obbligato a fornire una fidejussione bancaria o assicurativa che vada a coprire totalmente l’investimento da parte dell’acquirente. In caso di fallimento dell’impresa la banca o la compagnia assicurativa rimborsano totalmente l’acquirente. Per coprire eventuali errori di costruzione è necessario che il costruttore stipuli una polizza decennale che copra eventuali danni materiali all’immobile.

Leggi le news sul mercato immobiliare

Tutto questo va definito ed inserito all’interno del contratto preliminare o compromesso che dir si voglia. Il contratto deve contenere la descrizione dell’immobile, i tempi di consegna, le modalità di pagamento e gli estremi di fidejussione e polizza assicurativa. Se l’impresa fallisce ad immobile ultimato ma non consegnato l’acquirente è tutelato ed è considerato il primo della lista tra i potenziali compratori dell’immobile. In sostanza viene attivato una sorta di diritto di prelazione a favore dell’acquirente.

casa.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017