Excite

Comune di Genova: contributo affitti 2011

Secondo quanto stabilito dal decreto legislativo 75/1999 del Ministero dei Lavori Pubblici anche quest'anno il comune di Genova ha stanziato un contributo per gli affitti del 2011, seguendo le normative dell'articolo 11 della legge 431/98 sul Fondo Nazionale per il sostegno alle locazioni.

Requisiti per partecipare al bando per il contributo d'affitto 2011

Per usufruire del bando per il contributo di locazione emesso dal comune di Genova occorre innanzi tutto essere titolari di un contratto di locazione ad uso abitativo regolarmente registrato o rinnovato entro l'anno 2011. Sono esclusi i contratti di tipo transitorio o riguardanti seconde case: il contributo può essere corrisposto solo per abitazioni di esclusiva residenza, ubicati nel comune di Genova. Il bando esclude anche i contratti di locazione riguardanti edifici pubblici o popolari e comunque non stipulati tra committenti privati. Possono chiedere il contributo anche coloro che hanno uno sfratto in corso e usufruiscono del contributo di occupazione, mentre sono esclusi quei contratti il cui canone di locazione supera gli 8.400 euro annui.

Il titolare del contratto deve avere la cittadinanza italiana o comunque in uno degli Stati membri dell'Unione Europea. Per i cittadini extracomunitari è richiesto il pemesso di soggiorno e il certificato storico di residenza di almeno 10 anni in Italia e 5 nella sola regione Liguria. Oltre ad avere la residenza nel comune di Genova ed essere titolare del contratto di locazione, la superficie dell'abitazione in affitto non deve superare i 110mq (esteso a 120mq per famiglie oltre i 5 componenti). Inoltre lo stato patrimoniale del titolare non deve includere altri contratti di locazione pubblici o proprietà immobiliari (o quote in comproprietà) in tutto il territorio nazionale. La situazione economica reddituale, espressa dall'ISEE-fsa, non deve superare i 17.650 euro annui.

Come presentare la domanda per il contributo affitti 2011

La domanda va redatta utilizzando gli appositi moduli prestampati disponibili presso tutti gli Sportelli del Cittadino di Genova e presentata mediante raccomandata A/R oppure direttamente presso lo sportello della sede del Comune di Genova in via Dante 10. Alla domanda vanno allegate le copie di tutte le ricevute di pagamento relative al canone del 2010, la copia di un documento di identità, del codice fiscale del titolare e dell'eventuale permesso di soggiorno per i cittadini extracomunitari. Il termine ultimo per la presentazione della domanda è scaduto l'8 agosto 2011.

Emissione del contributo

Dopo la presentazione delle domande, il Comune di Genova provvede a stilare l'elenco degli aventi diritto al contributo di locazione da inoltrare alla Regione, procendendo ai controlli per l'idoneità del richiedente e alle verifiche delle abitazioni in affitto. A tutti coloro che rientreranno nei temini e nei requisiti previsti dal bando verrà recapitato un assegno circolare o una somma in contanti da ritirare in banca.

casa.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017