Excite

Ecco perché gli ultimi fazzoletti nei dispenser cambiano colore

Una volta li vedevamo nei film americani, quando la ragazzina piangeva disperata le sue pene d'amore e l'amica le porgeva il pacco di kleenex per asciugarsi le lacrime. Ormai sono entrati anche nelle nostre case come pratica alternativa al pacchetto di fazzoletti. E non c'è comodino che non abbia il suo dispenser. C'è un particolare, però, a cui non tutti hanno fatto caso: le veline, ad un certo punto, cambiano colore. Ti sei mai chiesto il motivo?
    Youtube

Non sono tutti uguali

Ce li abbiamo sul comodino della camera da letto, ne sfiliamo via almeno uno al giorno, eppure non abbiamo mai fatto caso ad un piccolo particolare. Eppure, è proprio vero che nella vita contano le sfumature! Quando aprirai il prossimo dispenser di kleenex bada al colore dei fazzoletti: i primi sono bianco candido. Sei sicuro che il colore sia lo stesso anche sul fondo della scatola?

    Youtube

La confezione sta finendo?

Dal momento che, ancora, non hanno inventato i dispenser trasparenti, è davvero difficile capire quanti kleenex restano ancora all'interno del dispenser. Così, le aziende hanno pensato bene di lanciare un allarme ai consumatori. E così, il bianco dei primi fazzoletti perde candore strappo dopo strappo.

Dal bianco al grigio

Se i primi fazzoletti che tiri fuori dal dispenser sono bianchi che più bianco non si può, fai caso al colore degli ultimi strappi. Non si tratta di confezioni danneggiate o di scarti: gli ultimi kleenex, infatti, sono volutamente tendenti al grigio per segnalare al consumatore che la confezione sta per finire.

casa.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017