Excite

Lampade a led, come scegliere

Ormai a partire da settembre 2009 le tradizionali lampade stanno andando in disuso, a favore della lampade a led. Questi prodotti hanno notevoli a livello di risparmio energetico. La sigla Lcd sta per Light emitting diode (diodo ad emissione luminosa). Un componente capace di emettere luce spontaneamente nel momento in cui è attraversato da corrente elettrica.
    www.greenstyle.it

Lcd e non CFL

Nel momento in cui si acquista una lampada Led bisogna assicurarsi che il venditore non ci dia una CFL (Lampada fluorescente compatta ), ma effettivamente una Lampada a Led. La Cfl infatti, pur essendo a risparmio energetico, ha almeno un paio di difetti: ovvero il fatto che prima di espandere la propria luce al massimo della potenza abbiano bisogno di qualche minuto, hanno cioè bisogno di 'riscaldarsi', come si dice in gergo, e che emettano una luce bianca, che da molti è considerata addirittura fastidiosa.

Come riconosce le lampade a Led

Sulla confezione delle lampade a Led c'è una griglia di efficienza che va da A++ a E. Al momento dell'acquisto tenete presente che le lampade a led sono delle categorie A, A+ o A++, le lampadine fluorescenti compatte (che abbiamo appena descritto) sono di categoria A o B, le lampade alogene appartengono alle categorie C o D.

La luce

Sempre sulla confezione è indicata la temperature di colore. Scegliete quella più opportuna rispetto all'ambiente in cui la monterete (per qualsiasi dubbio non abbiate timre di chiedere al timore). Sulla confezione sono indicate tre categorie: luce bianca calda (ideale per gli appartamenti) luce bianca neutra o luce bianca fredda (queste ultime due più consone ad uffici).

Il CRI

Il Cri, ovvero l'indice di resa cromatica. Quanto la luce di una lampada Led è in grado di donare agli oggetti illuminati il loro vero colore? La Lampada a led di oclore bianco caldo hanno un quoziente Cri superiore a 80, dunque ottimo: ecco perché sono strettamente consigliati all'interno di appartamenti (e, perché no, in negozi di abbigliamento dove iclienti hanno bisogno di osservare il reale colore di un determinato capo).

La vita e il risparmio di una lampada a Led

Una lampada a led dura tipicamente tra le 25000 ore e le 50000 ore. Ovvero 25 e 50 volte superiori alle vecchie lampadine ad incandescenza. Queste ultime hanno un consumo di 60w, le lampade a Led hanno un consumo di soli 5 W, il 90% in meno.

casa.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017