Excite

Trovare un monolocale in affitto a Roma: come sfidare i prezzi proibitivi

Trovare un monolocale in affitto a Roma a prezzi accessibili può rivelarsi un'ìmpresa più difficile di quel che si possa prevedere. La Capitale, infatti, si caratterizza per prezzi e quotazioni decisamente alte: diventa evidente, dunque, che i principali destinatari di un monolocale, vale a dire studenti universitari o giovani che hanno appena lasciato casa, siano costretti a effettuare una selezione molto accurata, prima di trovare l'appartamento che fa per loro, anche sotto il profilo delle richieste economiche.

A Centocelle

Senza dubbio, il quartiere più indicato in questo senso può essere individuato in Centocelle (dove, per altro, dal 2012 arriva la metropolitana, e di conseguenza i costi sono destinati a salire in breve tempo): i prezzi si aggirano tra i 400 e i 500 euro al mese, a seconda della metratura a disposizione. Nella maggior parte dei casi, abbiamo a che fare con appartamenti situati nel contesto di palazzine o condomini di costruzione non recente, già arredati, con riscaldamento autonomo, e composti da ingresso, soggiorno, camera e cucina abitabile, oltre ai servizi.

La Garbatella

Chi vuole provare a effetturare una ricerca negli altri quartieri potrà puntare sulla Garbatella, dove si possono trovare soluzioni altrettanto convenienti.

Prezzi più alti

Senza dubbio proibitivi, invece, risultano i prezzi di Prati, Parioli o Eur, con costi che partono dai 20 euro al metro quadro. In sostanza, il prestigio della città viene fatto pagare, e anche a caro prezzo, e per trovare un monolocale a un prezzo accettabile si è costretti a ripiegare su quartieri più periferici.

casa.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017