Excite

L'identikit del mutuario

Il mutuario tipo è uomo, con impiego a tempo indeterminato e under 40. Tecnocasa traccia l'identikit del richiedente medio rivelando una schiacciante predominanza maschile (rappresentativa del 79% del campione analizzato), rispetto a una quota rosa che a livello nazionale non supera il 24%, con performance migliori, tuttavia, in Italia nord occidentale e centrale (26%) rispetto al quadro del sud (19%).

Raccogliendo i dati affluiti dalle 330 agenzie operanti sul territorio, Tecnocasa ha preso il polso alla domanda dei finanziamenti richiesti a copertura della casa nel secondo semestre del 2010, analizzando una mole complessiva di 6.200 mutui. Chi si cimenta nella ricerca del mutuo e decide infine di accollarsi le rate, ha nel 43% dei casi un'età compresa tra i 30 e i 39 anni.

La seconda fascia più rappresentata è proprio la decade successiva, quella compresa cioè tra i 40 e i 49 anni, che rende conto del 26% dei mutui attivati. La popolazione più giovani, situata tra la maggiore età e i 29 anni è invece responsabile del 18% dei contratti, mentre la stessa propensione si riduce con il passare del tempo, visto che solo il 9% del campione è over 50 e che, superata la soglia dei 60, la quota di pertinenza si assottiglia al 4%.

Un altro contratto, quello professionale, aiuta e non poco, e non a caso il 79% di chi ha chiesto e poi ottenuto un mutuo può contare su un rapporto professionale a tempo indeterminato. A seguire con quote sempre più ridotte le altre categorie: lavoratori autonomi (10%), liberi professionisti (4%), pensionati (3%) e lavoratori con contratto a tempo determinato (2%).

(foto © Liberlex.altervista)

casa.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017