Excite

Il pagamento dell'affitto 2014, in contanti solo sotto i mille euro

La legge di stabilità (legge n. 147 del 2013) del precedente governo Letta ha imposto il divieto del pagamento dell'affitto dal 2014 in contanti per importi uguali o superiori ai mille euro. La novità, entrata in vigore il primo gennaio, è un chiaro segnale della severa lotta contro l'evasione e del pagamento degli affitti in nero.

La normativa sul pagamento dei canoni di locazione

Con la legge di stabilità è stato introdotto il divieto di pagamento dell'affitto (dal 2014) in contanti per importi superiori ai mille euro.

Dal primo gennaio, infatti, è possibile pagare in contanti solo canoni di locazione di importo massimo di 999,99 euro. Le nuove indicazioni fornite dal governo impongono l'uso di strumenti di pagamento tracciabili (pos, assegni bancari, bonifici, ecc) per ridurre il fenomeno dell'evasione fiscale, ormai sempre più in aumento.

Il Ministero del Tesoro, durante il mandato del premier Letta, ha deciso così di allineare il pagamento degli affitti a quanto previsto dall'art. 49 della legge antiriciclaggio (d.lgs. 231 del 2011), che prevede il limite di mille euro per i pagamenti con denaro contante e libretti al portatore.

Rientrano nella normativa tutti gli affitti di natura residenziale (comprese le residenze turistiche o per studenti) e sono esclusi i negozi, i capannoni, le cantine, i garage e i locali di edilizia residenziale pubblica.

È bene precisare che la norma non prevede frazionamenti degli importi per aggirare l'obbligo e nel caso in cui vengano riscontrate delle irregolarità (sia per il conduttore che per l'affittuario) sono previste sanzioni comprese tra l'1% e il 40% dell'importo versato in danaro, con una soglia minima di tremila euro.

Conclusione

La legge di stabilità del governo Letta ha previsto un tetto massimo per il pagamento dell'affitto dal 2014 in contanti. Con una successiva proroga al 15 marzo, sarà possibile pagare in denaro liquido solo le affittanze con canone inferiore ai mille euro. In tutti gli altri casi diventa obbligatorio l'uso di sistemi di pagamento tracciabili, volti a scoraggiare l'evasione fiscale.

casa.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017