Excite

Parquet prefinito, caratteristiche e vantaggi

Il parquet prefinito è il parquet attualmente più diffuso nelle case degli italiani. Questo tipo di parquet è composto da da uno strato di legno nobile di almeno 2,5mm ed un supporto in legno "povero".

Il parquet prefinito, consigliato nelle opere di parziale o totale ristrutturazione di un interno, non ha bisogno di alcun tipo di lavorazione. Già verniciato e prelevigato, è pronto per la posa e per essere calpestato.

Il parquet prefinito può essere classificato a due strati - con strato superiore di legno nobile e parte inferiore di multistrato di betulla - da posare esclusivamente a colla, o a tre strati (strato superiore di legno nobile, strato intermedio trasver- sale in abete e strato inferiore in abete) da posare o a colla o a sistema flottante.

Tra i vantaggi del prefinito, c’è l'ecologicità del prodotto, la possibilità di poter essere ricolorato, una maggior velocità di posa e utilizzazione del parquet (un paio di giorni) e una spesa minore, circa 15 euro al metro quadro rispetto al parquet tradizionale. Tra gli svantaggi, sicuramente una minore durata e un minore potere isolante.

Quanto ai prezzi, il parquet prefinito oscilla dai 35 ai 60 euro al metro quadro. Il prezzo finale dipende dall'essenza che compone lo strato di legno nobile, il disegno e le venature del legno (il migliore è il rigatino - fiammatio largo con fibra rigata larga e fiammata con colorazione anche omogenea) e la lunghezza del listello.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017