Excite

Pavimento nuovo su vecchio: come fare

Inserire il pavimento nuovo sul vecchio. Ecco alcuni consigli utili riguardo una operazione che consente di risparmiare sia sulle tempestiche, che sui costi, visto che in questo mondo si eviterà la rimozione della pavimentazione vecchia. Questo tipo di lavoro salvaguarda il portafogli, ma è anche vero che, come vedremo, va effettuato con la massima scrupolosità.
    tuttopercasa.pianetadonna.it

Pavimento nuovo sul vecchio: la struttura

Il primo passo da effettuare è quello della verifica dela struttura. La tenuta del solaio, infatti, è alla base del'inserimento del pavimento nuovo sul vecchio. Attenzione, in particolar modo, ad un solaio in legno: esso infatti non deve presentare alcun tipo di lesione per evitare che la struttura possa risentirne.

Il vecchio pavimento

Altra operazione fondamentale è la verifica delle condizioni del vecchio pavimento. Esso deve essere perfettamente livellato. E' possibile accorgersi la presenza di mattonelle che stanno per uscire dalla propria sede attraverso la battitura. Il caratteristico rumore di una piastrella distaccata farà capire dove sarà necessario intervenire.

Il nuovo pavimento

Prima dell'inizio dei lavori, bisogna inoltre 'preparare' il vecchio pavimento all'arrivo del nuovo. Come? Se è in legno, bisognerà procedere alla rimozione di eventuali prodotti applicati in superficie, quindi si può andare con la posa di un adesivo poliuretanico bicomponente. Se il pavimento è in ceramica, basterà un normale sgrassatore e di un primer per rendere più efficace l'aderenza del nuovo pavimento.

Pavimento nuovo sul vecchio: le porte

Porte e porte-finestre dovranno probabilmente essere riposizionate, giacché con il nuovo' ospite', il pavimento sarà piùalto di circa un centimetro e mezzo. Sarà necessario dunque lavorare anche sotto questo punto di vista.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017