Excite

Stanze per studenti a Barcellona

Con il progetto Erasmus, dal 1983 molti studenti europei possono effettuare un periodo di studio universitario al di fuori del proprio paese di origine. Chiaramente i ragazzi, dovendo scegliere, preferiranno spesso paesi noti per il bel clima e l’atmosfera vivace delle serate. Uno di questi è sicuramente la Spagna, e, in particolare, una città molto “gettonata” da questo punto di vista è Barcellona. Attorno a questa attività è quindi nato un notevole giro d’affari concernente gli affitti di alloggi e stanze per studenti. Vediamo a Barcellona che canoni ci dobbiamo aspettare.

Studio, ma non solo...

Una soluzione molto adottata dai ragazzi e dalle ragazze che effettuano un periodo di studio in un paese straniero, è l’affitto di una stanza all’interno di un appartamento che è in condivisione con più ragazzi. Cioè, le varie camere dell’appartamento sono affittate a diversi studenti che poi condividono i luoghi comuni come la sala da pranzo, la cucina e i servizi.

Questo tipo di soluzione è preferito dai ragazzi per due motivi: innanzitutto permette loro e alle proprie famiglie di risparmiare rispetto a un alloggio in albergo o in un appartamento non condiviso. La seconda e non meno importante ragione è la possibilità di fare conoscenze con altri ragazzi che coabitano nell’appartamento, anche se non è detto che ci possa sempre essere un buon “feeling” tra i vari affittuari.

Vista la notevole richiesta, affittare stanze per studenti a Barcellona non è semplicissimo. Inoltre, poiché generalmente si arriva in un appartamento già abitato da altri studenti, non è raro che questi si accaparrarino le stanze migliori lasciando all’ultimo arrivato quelle meno accoglienti. Da notare che a Barcellona le stanze senza finestre non sono rare…

A parte alcune facoltà che sono situate nei pressi del centro città, la maggior parte degli istituti universitari sono localizzati a una decina di chilometri da Barcellona. Trovare alloggio nei pressi di questo luogo è certamente comodo per lo studio, meno se il giovane intende anche godere della “movida” serale di Barcellona. Per questo, le stanze da affittare poste al centro della città e nei pressi del litorale sono generalmente le più ambite.

Per quanto riguarda i prezzi dei canoni di affitto, possiamo dire che normalmente rientra tra i 300 e i 500 euro al mese, in funzione dell’ubicazione, della grandezza della stanza e dello stato dell’immobile. A volte, in strutture dedicate appositamente a una clientela di tipo studentesco, c’è il servizio di internet wi-fi. La possibilità di un bagno privato della stanza affittata, piuttosto raro, ha generalmente un costo aggiuntivo piuttosto sensibile.

Consigli

Normalmente viene consigliato di non prenotare stanze per studenti a Barcellona dall’Italia, magari attraverso annunci in internet, perché la probabilità che qualcosa vada storto nonché di “sorprese” non è infrequente. Meglio prenotare un alloggio temporaneo in un ostello o in un albergo economico e, una volta a Barcellona, prendere appuntamenti con le agenzie per visitare di persona gli alloggi. Occorre fare attenzione perché in alcuni casi le agenzie si fanno pagare solo per la ricerca della stanza. Si consiglia quindi di fare affidamento ad agenzie più serie, che fanno pagare il loro servizio solo quando la stanza è stata affittata.

casa.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017