Excite

Successione di morte, agevolazione prima casa: quali sono i requisiti per ottenerla

Il modo più usuale per entrare in possesso di una casa che è stata di proprietà di parenti diretti, escludendo la donazione, è la classica successione in caso di morte. Anche in questo caso ci sono delle tasse da pagare e delle transazioni da portare a termine. In entrambi i casi si tratta di importi da sborsare. Per risparmiare c’è la possibilità di accedere a delle agevolazioni in caso di prima casa. Per accedere a queste agevolazioni sia il richiedente che l’immobile devono rispondere ad alcune caratteristiche.

    You Tube

Requisiti per il richiedente

E’ bene fare una premessa, per ottenere le agevolazioni da prima casa il richiedente non è obbligato ad andare ad abitare nell’abitazione stessa. E’ sufficiente avere la residenza o richiederla nello stesso comune in cui risiede l’immobile.

Scopri chi paga le spese notarili degli atti di vendita

Quindi il richiedente deve, per poter ottenere l’agevolazione da prima casa, possedere almeno uno di questi requisiti: essere residente nel comune in cui si trova l’immobile, nel caso non la si possieda dichiarare che entro diciotto mesi si farà richiesta di residenza nel comune ove risiede l’immobile e/o lavorare nel comune dove risiede l’immobile. I suddetti requisiti vanno elencati con una dichiarazione sostitutiva.

Requisiti per l'immobile

Come detto non è solo il richiedente a dover possedere determinate caratteristiche, anche l’immobile deve rientrare in certe categorie. Innanzitutto non deve essere un immobile di lusso. La categoria dell’immobile viene accertata con una visura catastale. Le categorie catastali interessate sono A1, A8 e A9.

Leggi le news sulle case in vendita

Le agevolazioni sulla prima casa, in caso di eredità condivisa, possono essere trasferite anche ai coeredi. Da tener conto che in caso di dichiarazione mendace o di mancanza di richiesta della residenza entro i diciotto mesi previsti dalla legge il richiedente incorrerà in pesanti sanzioni. Le agevolazioni possono decadere anche se il richiedente cede la proprietà o una quota delle stessa prima di cinque anni senza acquistarne un’altra con le stesse caratteristiche nello stesso comune.

casa.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017