Excite

Traslochi, e lo stress…è servito

I traslochi, che spesso durano una settimana o più, sono tra i momenti considerati più stressanti della vita. Questo perché il trasloco spesso vuole dire fare tante scale, impacchettare, spacchettare, insomma, un vero e proprio lavoro di sforzo fisico. In realtà, ci sono molte ditte che gestiscono interamente i traslochi, dall’organizzare mobili e cose di casa fino alla disposizione nella nuova. Il problema sono i costi, piuttosto sostenuti. Così molti si affidano al fai-da- te, prendendo il doppio o il triplo del tempo e lanciandosi in un’avventura non troppo facile.

I traslochi sono gestiti da ditte di professionisti, che mettono a disposizione camion, pacchi, personale specializzato. Anche se si stenta a credere, anche il trasloco ha un ‘know how’ di cui non si dispone dall’oggi al domani: ottimizzare tempo e risorse, sono, infatti, pena quotidiano per queste aziende specializzate. Qualcuno storce il naso: costano troppo. Ma siete sicuri di risparmiare davvero se vi affidate all’amico disponibile con il furgoncino e alle vostre braccia, non sempre allenate a portare pesi dal quarto piano al secondo dell’altra casa?

Il suggerimento è: per traslochi piccoli si può tentare il fai-da-te, anche se siete inesperti. Con un po’ di buona volontà e tempo a disposizione, riuscirete nell’impresa. Diversamente, se avete molti mobili da portare e una casa piena zeppa da traslocare, allora siate pronti a chiamare la famosa ditta, anche perché nell’inesperienza rischiate quello che maggiormente si verifica nei traslochi improvvisati: perdere o rompere qualcosa, anche di molto caro.

foto © www.trasloitalia.it

casa.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017