Excite

Usucapione immobili: cosa c'è da sapere

Il possesso prolungato per un certo numero di anni di un bene immobile, comprovato da un reale stato di godimento d'uso continuativo nel tempo, conferisce all'interessato il diritto di acquisizione della proprietà, detta usucapione dell'immobile: ecco di cosa si tratta e quali sono le condizioni necessarie.

Requisiti e condizioni per l'usucapione

Il diritto di usucapione degli immobili, disciplinato dagli articoli 1158 e 1167 del Codice Civile, è vincolato da determinati requisiti. Non tutti infatti possono usucapire una proprietà se prima non provano di essere in possesso dei requisiti necessari. Il principio fondamentale per l'usucapione è il possesso continuativo del bene per almeno 20 anni: termine ridotto a 10 anni se si acquista il bene immobile in buona fede da un non proprietario, comprovato da un atto trascritto di compravendita.

Il possesso e il godimento effettivo del bene dev'essere continuativo e non interrotto: se il soggetto viene privato del godimento del bene per più di un anno, il diritto di usucapione decade. Inoltre l'usucapione deve avvenire in maniera pacifica e concorde, e soprattutto in maniera inequivocabile, tra il soggetto e il reale proprietario (o comproprietari) del bene: non può essere estorta con la violenza o con azioni illegali.

Diritti e limitazioni del diritto di usucapione immobili

Si possono usucapire immobili di cui si ha l'effettivo godimento a titolo gratuito e senza altri vincoli: se ad esempio per il godimento di un terreno viene corrisposto un affitto, seppur minimo, non si ha diritto all'usucapione nemmeno dopo il termine di 20 anni. Ne sono esclusi anche i beni ceduti in comodato d'uso, anche se gratuito. Con il diritto di usucapione si acquisisce solo l'usufrutto, vincolato all'uso che non deve mutare nel tempo, che si estende al diritto di abitazione e godimento del bene. Il proprietario dell'immobile può però opporsi alle tacite condizioni di usucapione del soggetto prima della scadenza dei termini, iniziando un'azione di rivendicazione che ristabilisca il suo diritto di proprietà e che porti alla prescrizione dell'usucapione da parte di terzi, nonostante l'uso prolungato.

In breve

Con l'usucapione si acquisisce il diritto di proprietà di un bene immobile di cui si è esercitato per almeno 20 anni un reale godimento ed uso continuativo in tacito accordo con il proprietario, avendone però i requisiti necessari.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017