Excite

Vendita case: a tutto ampliamento

Cresce la voglia di abitare in una casa più grande mentre soffre il mercato dei monolocali. Pur di fronte alla crisi, e spesso proprio per garantirsi un investimento più duraturo nel tempo, molte famiglie scelgono di fare uno sforzo economico aggiuntivo per aggiudicarsi metrature maggiori, spesso caratterizzate anche dai margini superiori sul fronte della trattativa economica. Una tendenza che si riscontra anche nell’aumento degli importi dei mutui, non tanto dovuto all’andamento dei prezzi quanto piuttosto alla frequente volontà di sostituire casa con un’abitazione di maggiori dimensioni.

Il taglio più gettonato è in particolare il tri-quadrilocale compreso tra i 90 e i 120 metri quadri mentre il tiro si alza ulteriormente al Sud grazie a prezzi tendenzialmente più favorevoli. Una tendenza che nell’ultimo decennio ha portato la richiesta della metratura 90-120 mq a crescere dal 14% al 18% sul totale di chi cerca casa, nonché dall’8% al 10% la percentuale di chi sceglie metrature superiori ai 150 metri quadri.

I prezzi variano considerevolmente in funzione della città e della zona spaziando ad esempio tra i 7.500 euro richiesti in centro al mq a Milano ai più abbordabili 2.800-3.500 euro di Messina o ai 1.800-2.500 di Taranto.

A fronte di una riduzione dell’appeal esercitato dalle zone semicentrali, la ricerca della casa ideale tende inoltre sempre più spesso a privilegiare le zone centrali e di pregio, con alcune città in controtendenza come Firenze e Bologna dove ad essere prese di mira sono soprattutto le abitazioni in periferia purché non troppo distanti dal centro. Dal 2000 ad oggi, in particolare, l’orientamento verso le zone di pregio avrebbe esteso dal 3% al 7% la quota di pertinenza sul totale degli acquirenti.

(foto © Genitronsviluppo)

casa.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017