Excite

Vendita case: valore in salita se si prende l'ascensore

Quanto influisce la presenza dell'ascensore sul valore di uno stabile? Secondo l'Ufficio Studi di Immobiliare.it, che ha analizzato la questione in riferimento al mercato delle principali città italiane, questo fattore è in grado di incrementare le quotazioni in ragione del 21% a Bolzano, del 16% a Roma, del 13% a Palermo e di un buon 10% a Torino.

L'indagine svolta dal sito di annunci specializzato ha preso in riferimento anche il piano su cui sorge l'unita abitativa, rilevando ad esempio, in quel di Milano, un apprezzamento medio di circa 30.000 per un ipotetico appartamento situato al terzo piano, rispetto a uno analogo servito solo dalle scale.

Ad attribuire maggiore valore alla presenza dell'ascensore sono in particolare le famiglie con prole al seguito e le persone sopra i quaranta. Le città in cui trova più spazio lo sviluppo verticale degli stabili sono Milano e Genova, dove l'altezza media tocca i cinque piani, seguite da Roma a quota quattro e Palermo con tre piani.

Percorrendo l'Italia da nord a sud si nota come progressivamente la frequenza di abitazioni munite di ascensore tenda a restringersi: un differenziale che vede ad esempio, in riferimento al campione analizzato, il 92% degli immobili ristrutturati nell'ultimo decennio in possesso di ascensore a Bolzano, in netto contrasto con la percentuale significativamente inferiore (pari al 64%) individuata a Palermo.

L'abisso si restringe considerando solo gli immobili di nuova costruzione, dove l'alternativa alle scale è complessivamente presente nel 90% dei casi. Significativo il dato d'insieme Milano, dove risultano soli 14.000 immobili privi di ascensore su un totale di 700.000 edificati.

(foto © ilnostrocondominio)

casa.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017