Excite

Vendita case: i prezzi nel Regno Unito

Calano per il terzo mese consecutivo a dicembre i prezzi delle proprietà immobiliari ad uso abitativo nel Regno Unito, soprattutto per effetto della dinamica creditizia come rilevato da LSL Property Services in collaborazione con la società di ricerca Acadametrics. Rispetto al mese precedente la quotazione media delle case in Inghilterra e Galles avrebbe in particolare perso 0,2 punti percentuali assestandosi intorno alle 223mila sterline.

L'andamento dei prezzi subito dal comparto nell'ultimo mese dell'anno trascorso avrebbe così dato impulso all'inversione di tendenza registrata nell'ultimo trimestre del 2010, complessivamente colpito da una riduzione dei valori commerciali pari allo 0,9% sul trimestre precedente. Una battuta d'arresto che s'inserisce comunque all'interno di un trend annuale complessivamente ascendente, per l'esattezza in ragione del 2,9%: un aumento contenuto e tuttavia vanificato nell'ultima parte del 2010 da una maggiore cautela dettata dalle prospettive di taglio della spesa pubblica e dalla prudenza degli istituti di credito.

Rispetto allo stesso mese del 2009 i prezzi delle case sono risultati inferiori dell'1,6%. La flessione dei valori commerciali che ha contraddistinto il mercato britannico nell'ultimo trimestre appare comunque decisamente più contenuta rispetto ai periodi precedenti e in particolare alla seconda metà del 2008 quando la contrazione dei prezzi aveva segnato quota 5%.

In riferimento alla città di Londra l'aumento dei prezzi rilevati a novembre è stato pari allo 0,1%, ossia ad un investimento di 381.300 sterline richieste in media per aggiudicarsi una casa nel territorio della capitale. Secondo le previsioni di Halifax l'andamento discendente dei prezzi rilevato a livello nazionale dovrebbe mantenersi anche nel corso dell'anno appena avviato.

(foto © 123rf.com)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017