Excite

Vendita case: si allenta la stretta creditizia

La crisi del mercato immobiliare è strettamente collegata con quella creditizia. Se infatti le banche non concedono mutui, il settore immobiliare frena, soprattutto per quanto riguarda gli immobili di taglio medio/piccolo. Le famiglie di fascia media/bassa, sono quelle che risentono in maggiori misura degli effetti della stretta creditizia. Non disponendo di liquidità, senza mutuo non possono procedere all'acquisto della casa.

La facilità con cui le banche concedevano mutui è scomparsa. Oggi vengono richieste garanzie che fino al 2008 chi richiedeva un finanziamento

Secondo uno studio di Tecnocasa, il terzo trimestre del 2009 ha registrato un calo nell'erogazione del credito pari a 1,2 miliardi di euro, rispetto allo stesso periodo del 2008. In termini percentuali si tratta di una riduzione del 10%. Ma la variazione negativa che ha caratterizzato il terzo trimestre del 2009, spiega Tecnocasa, è comunque inferiore rispetto a quella registrata nei primi due trimestri dell'anno.

Ciò potrebbe segnare l'inizio di una fase di recupero in seguito all'allentamento della stretta creditizia, un cambiamento positivo che potrebbe riattivare il settore delle compravendite immobiliari in forte crisi proprio per le difficoltà nell'accedere a un credito da parte delle fasce sociali medio/basse.

(foto © media.panorama.it)

casa.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017