Excite

Vendita case Torino, quotazioni in ribasso

Sulla base dei dati contenuti in una delle recenti indagini di mercato sull’andamento del settore immobiliare a Torino e provincia emergono risultati non molto positivi per quanti intendono vendere casa a Torino: prezzi degli immobili residenziali in netto ribasso in questo 2010 dopo un 2009 all’insegna di un equilibrio, che anche se precario, aveva consentito al settore di chiudere con un discreto 1.3%.

Tra le aree dove la vendita case a Torino sembra soffrire particolarmente, San Donato-San Paolo, nella zona ovest della città: qui il crollo dei prezzi delle case in vendita tocca il -4.7%, per un valore pari a 2.216 al m quadro. In questa zona infatti, la contrazione dei valori di vendita nell’ultimo anno e mezzo è notevole: se a marzo 2009 un appartamento di 70 metri quadri costava 165 mila euro, un anno dopo è possibile acquistare il medesimo immobile risparmiando 11 mila euro.

Soffre anche la periferia: prezzi giù nei quartieri di Vallette-Borgo Vittoria, -2,8% e Santa Rita-Lingotto-Mirafiori, -0,7%. In controtendenza invece l’andamento del segmento nelle zone centrali della città: i prezzi delle case in vendita a Torino centro, infatti, fanno segnare un +1.4% nelle aree di Porta Susa, Crocetta, San Salvario. Anche nella zona Aurora-Rebaudengo i prezzi delle case in vendita fanno segnare un timo +0.8% e che si conferma area maggiormente alla portata di chi intende acquistare casa con i suoi 1.792 euro/m².

(Foto © commons.wikimedia.org)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017