Excite

Vendita case Trieste: prezzi verso la stabilità

Un mercato che complessivamente tiene e che potrebbe evidenziare una dinamica dei prezzi più stabile rispetto a quella di altre grandi città. Sono queste le previsioni degli analisti in merito allo scenario immobiliare di Trieste, piazza che dal 2008 ha visto quotazioni in flessione anche del 15-20% e volumi di vendite ridotti di un terzo.

Se altrove, stando alle proiezioni dell'Ufficio Studi Tecnocasa, i prezzi potrebbero muoversi tra lo 0 e il 2%, sembra che a Trieste tale oscillazione potrebbe in previsione risultare contenuta tra il -1% e il +1%. Una buona notizia per chi sceglie di procedere con operazioni magari a lungo rimandate e che potrebbe segnare un passaggio di transizione verso la ripresa dallo stallo.

La propensione di quanti valutano l'acquisto della seconda casa è in crescita specie da parte del pubblico esterno. Più proibitiva resta l'offerta per i giovani interessati a ridurre l'esborso per un appartamento in zona intorno ai 100mila euro, anche alla luce di una dinamica di nuove edificazioni piuttosto contenuta.

Altro fattore ancora da sbloccare sono le tempistiche di vendita, mediamente lunghe anche per effetto della prudenza degli istituti di credito a concedere i mutui, tanto che i mesi necessari a un triestino per finalizzare la vendita di una casa, magari nella prospettiva di acquistarne un'altra in termpi rapidi, sono mediamente nove.

I segnali positivi nel complesso però non mancano specie facendo il confronto con altre piazze più penalizzate come quelle di Gorizia e Monfalcone, dove tardano a manifestarsi i segnali di inversione da una situazione ancora sostanzialmente ferma.

(foto © cesarealberto.loverre via Flickr)

casa.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017